FAQ (Domande frequenti)

Qual'è il costo di un' indagine?

In base al tipo di caso, alle risorse tecniche necessarie da impiegare ed alle richieste del Cliente, viene sviluppato un preventivo preciso sul costo totale del servizio, suscettibile di variazioni in più o in meno a seconda dell'andamento dell'indagine ed i suoi sviluppi.

Quali sono le opzioni di pagamento?

Le modalità di pagamento sono concordate caso per caso ed in base all'entità dell'importo. In ogni caso è previsto sempre un acconto pari al 30% del preventivo, da versare alla firma dell'affidamento dell'incarico.

Quanto dura mediamente un'indagine privata? 

Purtroppo non è possibile definire a priori una durata precisa, salvo nei casi in cui l'indagine da svolgere non sia particolarmente complessa e gravosa.

I miei dati e le informazioni fornite ai fini dell'indagine saranno a conoscenza di terzi?

Assolutamente no!!! Tutte le informazioni necessarie e le vicende trattate in sede preliminare, unitamente agli sviluppi ottenuti nel corso dell'indagine saranno custodite gelosamente sino alla fine del servizio e rese inaccessibili a terze parti. A conclusione, tutti i dati acquisiti verranno distrutti.

E' possibile mettere un telefono sotto controllo?

Le Agenzie Investigative non sono assolutamente autorizzate ad intercettare alcun tipo di conversazione telefonica o di messaggistica, in quanto questo tipo di attività viola la legislazione vigente.

Gli unici a poter effettuare tale tipo di servizio sono le Autorità Giudiziarie, su autorizzazione della Procura della Repubblica.

L'investigatore privato ed il suo committente possono essere denunciati per violazione della privacy?

L'indagine privata è regolamentata in maniera molto precisa e l'agenzia investigativa deve attenersi scrupolosamente alla legislazione in materia. Pertanto, se si agisce attraverso un'agenzia investigativa autorizzata e ci simuove entro i limiti e le prescrizioni imposte dalla legge non si rischia nulla.

E' possibile investigare su fidanzate/i o compagne/i?

Non è possibile effettuare attività d'indagine privata su persone con rapporti sentimentali privi di contratto matrimoniale.

Un genitore può richiedere di avviare indagini private sul genero o sulla nuora ad insaputa del proprio figlio/a?

Non è possibile. E' sempre indispensabile che il committente dell'indagine abbia un rapporto di parentela matrimoniale con il soggetto da controllare.